Fortnite: arriva oggi la modalità “Fortnite Rientro”

di Marco Polli

Epic Games ha annunciato il lancio di una nuova mappa e di una modalità inedita per Fortnite, disponibili a partire dal 22 giugno, poco dopo le 20:00, ora italiana.

La nuova modalità, denominata “Fortnite Rientro”, rappresenta una variazione della classica modalità Battaglia Reale, pensata specificamente per essere giocata in squadra. L’ aggiornamento promette di aggiungere una nuova dimensione di strategia e divertimento al gioco, mantenendo alta l’attenzione dei giocatori e rinnovando l’interesse per uno dei titoli più popolari del mondo videoludico.

Attraverso il blog ufficiale di Fortnite, Epic Games ha illustrato nel dettaglio cosa aspettarsi da questa nuova esperienza di gioco, accompagnando le informazioni con un coinvolgente trailer. “Fortnite Rientro” si svolge su una mappa più contenuta, progettata per ospitare fino a 40 giocatori. Tra le location iconiche incluse in questa mappa, troviamo Pinnacoli Pendenti e Corso Commercio, due luoghi ben noti ai veterani del gioco che offrono un mix di nostalgia e sfida strategica.

Una delle caratteristiche distintive di questa modalità è il sistema di rientro in gioco.
In questa nuova variante, fintanto che almeno un membro della squadra rimane in vita, i compagni eliminati possono rientrare dopo un certo periodo.

La partita termina solo se l’intera squadra viene eliminata contemporaneamente.

Questa dinamica è presente sia nella versione classica di Battaglia Reale sia nella modalità Zero Costruzioni, offrendo così una flessibilità di gioco che può accontentare sia i puristi della costruzione sia coloro che preferiscono un approccio più diretto e senza fronzoli.

Ma come funziona esattamente il meccanismo di rientro?

EpicGames spiega che, in “Fortnite Rientro”, quando un giocatore viene eliminato, parte un conto alla rovescia. All’inizio della partita, questo timer è impostato su 30 secondi, ma man mano che la partita avanza, il tempo di rientro aumenta fino a 40 secondi. I giocatori possono influenzare il conto alla rovescia in vari modi: abbattendo un avversario, il timer si riduce di due secondi; eliminando un nemico, si riduce di quattro secondi; e se si riesce a eliminare un’intera squadra avversaria, il timer si riduce di ben dieci secondi.

Questo sistema incentiva un gioco aggressivo e premia le squadre che riescono a coordinarsi efficacemente per abbattere gli avversari.

C’è una peculiarità interessante riguardante i giocatori abbattuti ma non ancora eliminati: questi possono scegliere di auto-eliminarsi, avviando immediatamente il proprio conto alla rovescia per il rientro, qualora capiscano che i propri compagni non riusciranno a rianimarli.

Questa opzione aggiunge un ulteriore livello di strategia, poiché i giocatori devono decidere se aspettare un potenziale salvataggio o se iniziare subito il processo di rientro. Tuttavia, verso la fine della partita, entra in gioco una fase in cui il rientro non è più possibile, rendendo le eliminazioni definitive e aumentando così la tensione e l’importanza delle decisioni prese in questa fase critica del gioco.

In “Fortnite Rientro” non sono presenti veicoli, il che rende l’azione più focalizzata e intensa. Tuttavia, la modalità offre una selezione di armi classiche che i giocatori potranno utilizzare per affrontare i propri avversari. Tra queste troviamo il revolver, il fucile pesante tattico, il fucile pesante a leva, il fucile pesante OG, la mitraglietta tattica, il fucile da fanteria, il fucile d’assalto pesante, il fucile di precisione bolt-action, il lanciarazzi e il rampino. La varietà di armi permette ai giocatori di scegliere lo stile di combattimento che preferiscono, rendendo ogni partita unica e imprevedibile.

Al rientro in gioco, i giocatori avranno a disposizione solo un fucile d’assalto comune e 100 unità di legno (utile per la modalità Costruzione). Gli oggetti presenti nell’inventario del giocatore eliminato, insieme ad alcuni altri oggetti come piccole pozioni scudo, munizioni leggere e medie, pallottole per fucili pesanti e 50 unità di ciascun materiale (solo nella modalità Costruzione), verranno lasciati a terra, a disposizione di chiunque li raccolga. Questo sistema premia i giocatori che riescono a sopravvivere e recuperare il bottino dei caduti, incentivando un gioco strategico e attento.

La nuova modalità introduce un ulteriore livello di strategia, incentivando il gioco di squadra e la pianificazione tattica per massimizzare le possibilità di rientro e sopravvivenza. Con “Fortnite Rientro”, Epic Games continua a evolvere e innovare la formula della Battaglia Reale, mantenendo il gioco fresco e avvincente per i suoi milioni di giocatori.

Il debutto di questa modalità segna un altro capitolo importante nella storia di Fortnite, dimostrando l’impegno di Epic Games nel fornire contenuti sempre nuovi e coinvolgenti.

CONDIVIDI

Facebook
LinkedIn
WhatsApp

SEGUICI SUI SOCIAL

ULTIMI ARTICOLI

CATEGORIE

Benvenuto su Esports Academy

Scopri la nostra Academy a breve ci saranno tantissime notizie riguardanti corsi e coaching per la stagione 24/25

Non invieremo spam, solo offerte importanti e novità.
Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Benvenuto su Esports Academy

Scopri la nostra Academy a breve ci saranno tantissime notizie riguardanti corsi e coaching per la stagione 24/25

Non invieremo spam, solo offerte importanti e novità.
Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.