8 aprile 2021

eSerieATIM|PES: Il Bologna Esports giocherà il Knockout Stage

bolognaknockout

Mercoledì 6 Aprile si è disputato a Milano il Girone C della eSerieA TIM di eFootball PES 2021 a cui ha partecipato la squadra del Bologna Esports.

Il team rossoblu, formato dal proplayer IronPatt e dal draftato Lollovispacca, si è posizionato al quarto posto del gruppo con 0 punti registrando 6 sconfitte consecutive. Davanti a loro le squadre del Genoa Esports con 15 punti il Sassuolo Esports con 15 e il Cagliari Esports con 7 punti.

Nel primo match, il Bologna Esports di IronPatt ha sfidato il Sassuolo Esports di Stejinn7. La squadra neroverde nei primi 30 minuti ha avuto una serie di occasioni che non è riuscita a sfruttare per potarsi in vantaggio, ma subito dopo Caputo realizza la rete dell’1-0 su assist di Traore. Nella ripresa, Santander ha pareggiato i conti grazie ad un passaggio di Orsolini. La parità però dura poco perché alcuni minuti dopo Raspadori, servito da Diuricic, firma il 2-1 e al 65’ l’attaccante italiano consegue la doppietta con un destro a giro nell’angolo destro della porta avversaria. Nei minuti finali, il centravanti neroverde segna ancora su assist di Boga e fissa il 4-1.

Nel secondo round, il Bologna Esports ha affrontato il Cagliari Esports di Spagnols88. Una partita piuttosto equilibrata fino al 29’minuto quando Pavoletti realizza la rete dell’1-0 servito da Joao Pedro in velocità. Nel secondo tempo, Deiola crossa in area a Pavoletti che da due metri con un colpo di testa insacca il goal del raddoppio sardo. Al 73’Contini e Cerri si scambiano continuamente il pallone fino all’arrivo in area dove Cerri insacca il 3-0. All’87’Nainggolan inventa per Cusumano che da molto vicino, di testa fissa la palla in rete e consente alla squadra nuragica di vincere l’incontro con il punteggio di 4-0.

Nella terza partita, il Bologna Esports di Lollovispacca ha giocato contro il Genoa Esports di Npk02. Equilibrio fino al 33’quando la difesa del team romagnolo sbaglia l’approccio, Strootman intercetta corre per 20 metri con la palla ed entrato in area insacca la rete del vantaggio del team ligure. Ma la squadra del Bologna non ci sta, e subito al 33’ pareggia i conti con Santander che con la sua potenza brucia le mani di Perin. La ripresa risulta simile al primo tempo, ma gioca meglio il club felsineo che però subisce il goal del definitivo 2-1 con Shomurodov che aggancia con il sinistro e sprigiona un destro potente alle spalle del portiere avversario.

Nella prima giornata del girone di ritorno, il Bologna Esports di Lollovispacca ha sfidato il Sassuolo Esports di Stejinn7. Al 7’minuto Traoré sovrasta la difesa avversaria, parte un triangolo con Boga-Caputo e Raspadori che scambia con Boga e l’italiano in scivolata segna il goal dell’1-0. Il Bologna cerca di reagire ma in maniera poco concreta, e al 30’Boga immagina per Mercati che la passa a Caputo sulla fascia, dentro per Traore che perfeziona la rete del 2-0. 7 minuti dopo, Raspadori concretizza il cappotto del 3-0. Nella ripresa, il Bologna inizia un’azione da centrocampo con passaggi consecutivi, tutto di prima, e al termine stacca di testa Santander su cross di Dijks per il goal del 3-1. Il team rossoblu prova a riprendere la partita, colpisce anche un palo al 73’ ma all’86’ è ancora Raspadori ad inventare lo schema per il punteggio finale di 4-1 segnato da Oddei che conclude il round.

Nel quinto round, il Bologna Esports di IronPatt ha affrontato il Cagliari Esports di Spagnols88. La partita si era messa subito in buone condizioni per il club emiliano che si era portato in avanti con Santander all’8’minuto. Ma al 29’il Cagliari ottiene il pareggio con Joao Pedro servito da Simeone. Alcuni minuti dopo il tiro di Santander si ferma sul palo e l’arbitro manda tutti negli spogliatoi alla fine di un primo tempo abbastanza equilibrato. Nella ripresa però sul Bologna, cala il sipario e dal 63’subisce una serie di 5 goal distanti ognuno di 5 minuti con il tabellino che è stato firmato da Pavoletti, Contini, Nainggolan e di nuovo Joao Pedro.

Nell’ultimo incontro, il Bologna Esports di IronPatt ha giocato contro il Genoa Esports di Npk02. All’11’minuto Pandev sbuca in difesa e concretizza la rete del vantaggio ligure. Orsolini al 22’ realizza l’1-1 su assist di Sansone. Nella ripresa Pandev con un gran destro al 56’ sigla il goal del 2-1 e alcuni minuti dopo è ancora Pandev che con l’aiuto del palo fissa il punteggio sul momentaneo 3-1. All’82’ Pandev passa a Destro che in area scarta il portiere e porta il risultato sul 4-1, mentre nel giro di pochi minuti è Sansone ad accorciare le distanze firmando su rigore la rete del definitivo 4-2.

Con questo risultato il Bologna Esports si è qualificato al Knockout Stage in cui affronterà una tra Juventus, Crotone Esports ed Hellas Verona Esports per accedere al primo turno del Loser Bracket nella fase dei Playoff della eSerieA TIM che inizierà nel mese di Aprile.

DI FRANCESCO CICCULLI