FIFAe Club Series: i team europei ai Playoffs

di Marco Polli

Arriva alla sua conclusione la prima fase delle FIFAe Club Series 2022 in Europa, quella degli Online Qualifiers. Nel corso di quattro settimane di torneo i team si sono contesi la possibilità di accedere ai Playoffs del prossimo 9 e 10 giugno: sarà quello il crocevia fondamentale per accedere alla FIFAe Club World Cup.

Il formato della competizione

Come accaduto nella scorsa stagione, per permettere lo svolgimento delle FIFAe Club Series sono state create 8 diverse zone: all’interno di ognuna le squadre sono state divise in Conference (composte da massimo 80 squadre), a loro volta formate da un massimo di 3 divisioni (da 8 club ciascuna).

Durante le quattro settimane di qualifiche online, giocate a partire da febbraio, i club sono stati promossi o retrocessi nelle rispettive divisioni, in base ai risultati ottenuti nel torneo settimanale a doppia eliminazione.

Nelle tre zone europee (East & Central Europe, North Europe, West & South Europe) le squadre presenti nella terza e nella seconda divisione hanno abbandonato la competizione al termine della terza e della seconda settimana ed è stato l’ultimo turno, quello giocato tra il 5 e il 6 maggio, a determinare il passaggio ai Playoffs.

Due team italiani ancora in corsa

Tra le migliori 24 in Europa che prenderanno parte al torneo del 9 e 10 giugno ci sono i Mkers e i Reply Totem.
I primi procedono sull’onda lunga della Team of The Season Cup di Londra, con la coppia formata da Oliver “Oliboli” Uttgren e Mattias “OpTolle” Tolinsson che nonostante una prestazione non brillante nell’ultima settimana ottiene la qualificazione grazie al primo posto nel ConsistencyRanking (la classifica complessiva che dei punti in base al posizionamento al termine di ciascuna settimana).

Decisamente più tortuoso il percorso di Antonio “Santill1” Santillo e Andrea “Montaxer” Montanini. I due rappresentanti dei Reply Totem sono partiti dal Pre-Qualification (un torneo a 64 squadre con soli 8 posti in palio per gli Online Qualifiers) per poi scalare le tre divisioni e conquistare i Playoff grazie ad una straordinaria prestazione nell’ultimo turno.

Non riesce, invece, la stessa impresa al Monza Esports di Raffaele “ErCaccia” Cacciapuoti e Renzo “Nzorello” Parave: i biancorossi vengono sconfitti dai ReplyTotem nel Winner Bracket, prima dell’eliminazione per mano del Bochum Esports arrivata ai calci di rigore.
Stessa sorte per il team EsportsRevolution, con Francesco “Hartixel” Ricci e Lorenzo “xLorenxo15” Francini fermati proprio dai ReplyTotem.

A completare la lista dei team europei già qualificati ai Playoffs ci sono Iqonic, Koln Esports, Bochum Esports, RBLZ Gaming, Schalke 04 Esports, NEO, Wolfsburg Esports, Manchester City Esports, SAF Global Gaming, Burnley Esports, Fnatic, Hashtag United, Excel, DUX Gaming, Levante UD Esports, Movistar Riders, Team Gullit, Ninjas in Pyjamas, Ajax EsportsLOSCEsports e Vitality.

Entro la fine del mese di maggio anche gli Online Qualifiers delle restanti zone arriveranno alla conclusione, consegnandoci il quadro completo delle squadre partecipanti ai Playoffs che darà accesso alla FIFAe Club World Cup.
Già sicuri della partecipazione al mondiale il TeamHeretics (Matias Bonanno e Alejandro “H1dalgo” Hidalgo), vincitore della Team of The Season Cup, così come i DireWolves (Mark “Mark11” Zakhary e Mike “MikeJ” Jameson) classificati al secondo posto nella stessa competizione.

CONDIVIDI

Facebook
LinkedIn
WhatsApp

SEGUICI SUI SOCIAL

ULTIMI ARTICOLI

CATEGORIE

OTTIENI SUBITO 5€ in regalo XXXX

Iscriviti e ricevi un voucher del valore di 5€,
valido su tutto il marketplace.

Non invieremo spam, solo offerte importanti e novità.
Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

OTTIENI SUBITO 5€ in regalo

Iscriviti e ricevi un voucher del valore di 5€,
valido su tutto il marketplace.

Non invieremo spam, solo offerte importanti e novità.
Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.