27 luglio 2021

Entrambi i mondiali cancellati: la stagione di FIFA si chiude nuovamente senza un vincitore

mondiali cancellati

Ieri tramite un proprio comunicato stampa, a causa della pandemia da Covid-19, la FIFA ha annunciato la cancellazione sia della FIFAe World Cup che della FIFAe Nations Cup. Prima della disputa dei Playoff europei, EA Sports e la FIFA avevano dichiarato che la fase finale del mondiale di FIFA21 si sarebbe svolta a Londra con i migliori 32 giocatori globali (tra di loro anche gli italiani Denuzzo e Godmode) che si sarebbero affrontati in un evento live dal 6 all’8 Agosto.

Per quanto riguarda la FIFAe Nations Cup, già dalla primavera di quest’anno era stato annunciato che la capitale danese di Copenaghen nel mese di Agosto, avrebbe ospitato l’evento finale del mondiale per nazioni esports di FIFA21, tra le quali c’era anche la nostra nazionale al primo evento di questo calibro. Mentre i vari player, sia coloro della competizione individuale che di quella a squadre, si stavano allenando per l’attesissimo evento, come un “fulmine a ciel sereno” la FIFA ha annunciato la cancellazione di entrambe le fasi finali con il seguente comunicato: “Sfortunatamente, la FIFAe Nations Cup 2021 e la FIFAe World Cup 2021 sono state soggette all'effetto dirompente della pandemia in corso e delle successive restrizioni di viaggio globali attualmente in vigore per squadre e giocatori qualificati provenienti da tutto il mondo. Diverse parti interessate hanno anche espresso preoccupazioni durante le discussioni sull'organizzazione dei tornei in relazione alla dinamica situazione globale. Gli ultimi sviluppi non garantirebbero l'integrità delle competizioni, nonché la sicurezza e la salute di tutte le parti coinvolte, che continua ad essere una priorità per noi.” Continuando è stato espresso che: “la FIFAe World Cup 2021 doveva essere ospitata a Londra, in Inghilterra, dal 6 all'8 agosto, mentre la FIFAe Nations Cup 2021 era in programma a Copenaghen, in Danimarca, dal 20 al 22 Agosto.

Per apprezzare tutti gli sforzi e il duro lavoro durante la stagione di FIFA da parte dei partecipanti qualificati, l'intero importo del premio in denaro per ogni evento sarà equamente distribuito tra tutti i giocatori qualificati e le federazioni affiliate. I giocatori qualificati alla FIFAe World Cup riceveranno la loro quota individualmente, mentre le federazioni affiliate riceveranno la loro quota per la FIFAe Nations Cup.

La sezione esports della FIFA, desidera esprimere la sua gratitudine a tutte le parti coinvolte per il loro impegno e la preparazione del torneo fatta finora, nonché a tutti gli sforzi dei giocatori e delle associazioni affiliate durante la stagione.” Infine: “la FIFA continuerà a monitorare la situazione relativa alla pandemia in corso a livello globale, nonché qualsiasi potenziale impatto sulla prossima stagione. Tuttavia, il team esports di FIFA tornerà l'anno prossimo con la disputa delle competizioni ai massimi livelli.”

DI FRANCESCO CICCULLU