FGS Playoff: il punto sui player qualificati

di Marco Polli

La stagione 2022 delle FIFA Global Series prosegue senza sosta. Arrivati nel mese di aprile sono tre i Regional Qualifier che si sono già disputati, ma sarà soltanto il quarto ed ultimo a decretare chi accederà ai Playoff attraverso il Regional Ranking.

Obiettivo Playoff

All’evento di Londra, previsto dal 1 al 3 luglio, parteciperanno un totale di 128 giocatori provenienti da tutto il mondo (quelli con il piazzamento migliore in ogni Regional Ranking e i migliori di ogni Campionato partner), pronti a contendersi i 32 slot per la FIFAe World Cup.
Dalla regione dell’Europa Est, quella in cui competono i player italiani, così come in quella dell’Europa Ovest avanzeranno ai Playoff soltanto i primi 16 classificati nel Ranking.
Nel caso in cui un giocatore posizionato in Top 16 ottenesse la qualificazione attraverso un Campionato partner (ipotesi già verificata, come vedremo a breve), ad accedere ai Playoff sarà il player successivo in classifica.

eSerie A, ma non solo

Con diversi campionati nazionali già conclusi, così come la eLibertadores, sono in molti ad aver già strappato il pass per Londra.
La scorsa settimana abbiamo visto Francesco “Obrun2002” Tagliafierro trionfare nella eSerie A, ottenendo uno slot per i Playoff insieme a Karim “Karimisbak” Rmaiti Andrea “Montaxer” Montanini, rispettivamente secondo e terzo classificato.
I tre player al momento rientrano nelle posizioni utili anche nel Regional Ranking, permettendo così la qualificazione anche dei player che concluderanno appena fuori dalla Top 16.

Sicuri di un posto ai Playoff anche Damian “Damie” Augustyniak e Jack “GoalPoacher” Wignall, vincitori della ePremier League con la maglia del team 1J Esports di proprietà del Norwich City.
Dal campionato esports della lega inglese ci sarà anche il secondo classificato Sam Brewster del Brentford.

A chiudere il quadro dei giocatori europei già qualificati, Lasse “OneWayCrazyy” Kristiansen e Maher “TeamHajj” Hajj del Team Singularity, vincitori della eSuperliga danese.

Dal Sud America, dove si è già conclusa la eLibertadores, ci sono Paulo “PHzin” Henrique (R10, vincitore del torneo), Matheus “mh7” Henrique (R10) e Patryck “Baladeiro” Cavalcante (Netshoes Miners), insieme al vincitore della eLiga peruviana Ian “Kaisser10” Carrasco (CM Esports).

Anche la eMLS, il torneo esports del campionato statunitense, ha permesso ai primi tre classificati di ottenere un posto per l’evento di Londra. Oltre al vincitore della eMLS Cup Paulo Neto (Atlanta United), ci saranno anche Mohamed “KingCJ0” Alioune Diop (D.C. United) e Nawid “GoalMachine” Zoorzai (Toronro FC).

Photo credit: eMLS

CONDIVIDI

Facebook
LinkedIn
WhatsApp

SEGUICI SUI SOCIAL

ULTIMI ARTICOLI

CATEGORIE

OTTIENI SUBITO 5€ in regalo XXXX

Iscriviti e ricevi un voucher del valore di 5€,
valido su tutto il marketplace.

Non invieremo spam, solo offerte importanti e novità.
Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

OTTIENI SUBITO 5€ in regalo

Iscriviti e ricevi un voucher del valore di 5€,
valido su tutto il marketplace.

Non invieremo spam, solo offerte importanti e novità.
Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.